CHECK IN ONLINE
 


Seleziona le date, inserisci il numero totale di persone per trovare la disponibilità e scegli fra le nostre migliori proposte.

L'Acqua termale di Fordongianus
Fonte di cura e benessere

Le terme di Fordongianus, localizzate nella valle del fiume Tirso, lungo il confine nord orientale del Campidano Graben sono considerate una delle aree geotermali più interessanti della Sardegna. Le acque risalgono spontaneamente in superficie attraverso fratture di rocce Paleozoiche più o meno profonde; durante questo percorso in profondità si arricchiscono in sali minerali e si riscaldano per effetto del gradiente geotermico.

Tali acque sgorgano naturalmente ad una temperatura superiore ai 50°C e sono per questo classificate come ipertermali; dal punto di vista chimico vengono inoltre identificate come mediominerali, salso-bicarbonate, florurate.

La sorgente più importante è situata alla periferia della città dove le rovine delle terme romane che la circondano indicano che queste acque termali erano conosciute e utilizzate sin dall’antichità.

 
Valori medi della analisi delle acque

T. acqua

52,5°C

 

 

ione ammonio

<0.1mg/l

PH

8.09

 

 

ione ferro

<0.05 mg/l

conducibilità

1150 µS/cm

 

 

ione nitrito

<0.01mg/l

residuo fisso 180°C

715 mg/l

 

 

ione nitrato

0.1mg/l

durezza totale

37 mg/l

 

 

ione fosfato

tracce

durezza calcica

33 mg/l

 

 

ione solfato

47.2mg/l

durezza magnesiaca

4 mg/l

 

 

ione cloruro

305 mg/l

ione sodio

199 mg/l

 

 

ione manganese

<0.01mg/l

ione potassio

185 mg/l

 

 

ione fluoruro

8.7mg/l

ione calcio

0.15 mg/l

 

 

silice

40.9 mg/l