CHECK IN ONLINE
 


Seleziona le date, inserisci il numero totale di persone per trovare la disponibilità e scegli fra le nostre migliori proposte.

La seduzione del subconscio

L’affascinante potere dell’olfatto.

L’aroma dolce delicato del lillà in fiore, il profumo penetrante dei giacinti, l’aroma acre dell’aglio orsino nell’aria del bosco o il bouquet delicato invitante dei fiori di sambuco…  la primavera delizia il nostro naso con una varietà infinita.

Il profumo primaverile del mughetto è particolarmente seducente. Nel senso più letterale: i ricercatori hanno scoperto che anche gli spermatozoi maschili possono reagire agli odori. Nella testa hanno un sensore che reagisce al Bourgeonal, il profumo del mughetto, che in alte concentrazioni può influire sulla loro direzione.

Tuttavia la romantica ipotesi poi emersa, secondo cui il profumo del mughetto avrebbe un ruolo nella fertilità, è stata successivamente smentita.

Ciò nonostante i profumi hanno effetti di vasta portata sulla salute e sul corpo, che vengono sfruttati sia dall’aromaterapia che dalla medicina. Nell’applicazione di oli profumati, ad esempio, le fragranze vengono assorbite nel sangue attraverso la pelle, i polmoni o il tratto gastrointestinale.

Alcune fragranze possono pertanto avere effetti curativi. Il linalolo, un componente della lavanda, o l’acetale della gardenia, hanno un effetto simile al Valium nel favorire il sonno.

Se da un dentista c’è profumo di arancia e lavanda, il livello di stress del paziente si riduce.

L’odore di menta piperita e limone aumenta la capacità di concentrazione.

È stato inoltre dimostrato che il legno di sandalo accelera la rigenerazione delle cellule epiteliali e la guarigione delle ferite mentre il profumo di violetta può rallentare la proliferazione delle cellule tumorali della prostata.

 

La seduzione del subconscio

Non c’è quindi da meravigliarsi che un istinto così profondamente radicato nella storia evolutiva dell’uomo come l’olfatto sia stato poi sfruttato anche dagli specialisti del marketing. Pur avendo in realtà una lunga tradizione, il “marketing dei profumi” è una strategia di vendita che sta diventando sempre più importante.

Un tipico esempio è lo ”spray al profumo di auto nuova”, che viene spesso utilizzato per promuovere le auto usate. Ma il marketing dei profumi viene utilizzato anche per le auto nuove, sui modelli più costosi viene spesso spruzzato un profumo che sa di legno e pelle per trasmettere una sensazione di lusso.

Anche il delizioso profumo di pane appena sfornato o di dolce alla vaniglia nella panetteria del supermercato non è un caso.

E nemmeno un aromatico profumo di latte che tipicamente preannuncia il reparto formaggi e l’odore di salame piccante che stuzzica l’appetito nei reparto carni.

Così come quel sentore di stile cosmopolita che si respira in profumeria, mentre nel reparto della cioccolata dolci coniglietti e uova pasquali diffondono un piacevole aroma di cacao su stand decorati in modo suggestivo. Il naso ci conduce da una sensazione all’altra.

E ci concede piccoli momenti di vacanza anche in un giorno di shopping molto ordinario!

Tag