M'illumino di meno

il Sardegna Grand Hotel Terme aderisce alla Giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili

Giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili

M'illumino di meno

La giornata del risparmio energetico lanciata da Caterpillar e Rai Radio2 a cui aderisce anche il Sardegna Grand Hotel Terme 

 

Venerdì 11 marzo 2022 tutte le luci esterne

- i lampioni dei viali di accesso, i lampioni dei parcheggi e le lampade dei terrazzi -

saranno tenute spente per tutta la notte

 

 

Che cos’è M’Illumino di Meno: la storia di questa iniziativa.

Venerdì 11 marzo si celebra la 18esima Edizione di M’Illumino di Meno, la Giornata del Risparmio Energetico e degli Stili di Vita Sostenibili indetta dalla trasmissione radiofonica Caterpillar e Rai Radio2 con Rai per il Sociale.

Ogni anno gli organizzatori invitano persone, istituzioni e aziende a compiere un piccolo gesto per l’ambiente che può rivelarsi di grande impatto, se tutti insieme decidiamo di compierlo.

Il gesto simbolo della ricorrenza, come ci fa intuire il nome, è di spegnere la luce per una sera. A questo si accompagnano altre iniziative legate alla tematica ambientale specifica che cambia ogni anno.


Il Decalogo di M’Illumino di Meno per il risparmio energetico e per uno stile di vita sostenibile:

Tutto è nato nel 2005, quando Caterpillar ha stilato un decalogo sul risparmio energetico composto da regole che fossero facilmente applicabili nel quotidiano da tutte e tutti. Come:


1. Spegnere le luci quando non servono e non lasciare in stand-by gli apparecchi elettronici.

2. Sbrinare frequentemente il frigorifero, tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria.

3. Mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola.

4. Ridurre gli spifferi riempiendo gli infissi di materiale che non lascia passare aria. Mettere le tende davanti alle finestre e alle porte esterne.

5. Risparmiare l’acqua, innanzi tutto applicando il rompigetto ai rubinetti.

6. Fare una spesa oculata per evitare lo spreco alimentare.

7. Fare una corretta raccolta differenziata.

8. Dare una seconda vita agli oggetti per allontanare il fine vita delle cose.

9. Utilizzare l’automobile il meno possibile e condividerla con chi fa lo stesso tragitto. Privilegiare la bicicletta o i mezzi pubblici.

10. Piantare alberi, piante e fiori ovunque possibile: anche in città, nei giardini e sui balconi. Le piante purificano l’aria e ospitano uccelli e insetti impollinatori.

 

Il motto del 2022

“Spegnere, pedalare, rinverdire, migliorare” è il motto di quest’anno.

L’invito che ci viene fatto in occasione della 18esima edizione, quella “della maturità”, è di usare di più la bici, riducendo così ’inquinamento, aumentare il numero di piante, per “dare ossigeno” alla nostra aria, e in generale migliorare il nostro stile di vita per renderlo più sostenibile, con l’efficientamento energetico, il riuso e il riciclo.

 

Trovi qui ulteriori informazioni