CHECK IN ONLINE
 


Seleziona le date, inserisci il numero totale di persone per trovare la disponibilità e scegli fra le nostre migliori proposte.

L'Olfatto...

Incredibile ma vero: nessuna percezione sensoriale influenza il nostro mondo emotivo in modo così diretto come l’odore.

Si tratta di un processo complesso: ogni volta che facciamo un respiro, i profumi ci entrano nel naso. Le cellule olfattive riconoscono questi composti chimici e trasmettono l’informazione dell’odore al cervello.

In questo processo si attivano due sistemi indipendenti: uno è responsabile della distinzione più grossolana degli odori e reagisce a stimoli olfattivi pungenti come fumo, ammoniaca o acido.

Una distinzione più precisa avviene nel cosiddetto sistema olfattivo, costituito da due mucose olfattive di circa quattro centimetri quadrati nella parte superiore del naso, dotate di milioni di recettori olfattivi.

Pur avendo solo circa 350 tipi diversi di questi recettori olfattivi, l’uomo è in grado di identificare il profumo di rosa, costituito da più di 500 componenti.

Tale capacità è dovuta all’interazione di questi recettori, che è controllata dal cervello. A questa funzione è deputata una speciale regione cerebrale, la corteccia olfattiva, dove le informazioni olfattive vengono anche analizzate e immediatamente trasmesse, ad esempio, al sistema limbico, il luogo dove si trovano le nostre emozioni, e all’ippocampo, il centro della memoria e dei ricordi.

È così che con ogni odore si genera, di riflesso, una sensazione o un’associazione.

La cosa interessante è che i recettori olfattivi si trovano anche in altri organi e tessuti del corpo umano. Finora sono stati individuati, ad esempio, nel cuore, nella pelle e nel cervello, dove possono influenzare la crescita cellulare.

Gli scienziati ritengono che gli esseri umani possono distinguere oltre un trilione di profumi diversi.

Già nella ventottesima settimana di gravidanza il feto può sentire gli odori e memorizzare, come positive, le preferenze olfattive della madre.

Non sorprende quindi che ogni persona sviluppi un personale senso per i profumi che evocano sensazioni di benessere.

Tag